Skip to content

Sopracciglia: lo stile perfetto per il tuo volto

Di norma la cliente prenota dicendo banalmente “devo fare le sopracciglia” e questa informazione apre un grandissimo ventaglio di possibilità. Perché ogni viso ha la sua forma di sopracciglia che, incorniciando il volto, lo valorizza.

Controverso, scenografico e wild, lo stile delle sopracciglia per l’autunno inverno 2016 2017 punta al cambiamento. Per la stagione fredda le tendenze ci mostrano infatti arcate selvagge e “bushy” (come un cespuglio), ma anche effetti bleached (stropicciate), di sopracciglia decolorate, e persino sopracciglia inesistenti, inglobate nel make up viso. Quest’ultima e controversa tendenza è stata proposta su tantissime passerelle, con mood sempre diversi, assolutamente glamour nella loro diversità.
Non si può tralasciare tuttavia che la bellezza delle sopracciglia sta nel loro armonizzarsi con il viso. Quindi bisogna considerare prima di tutto la forma del vostro volto e poi chiedere ad un’estetista esperta di aiutarvi nella loro realizzazione.
Le forme delle sopracciglia possono riassumersi in cinque tipologie: arrotondate, ad angolo (dette anche ad ali di gabbiano), ad angolo morbido (ali di rondine), arcuate e dritte.

Quali sopracciglia per la forma del vostro volto?

sopracciglia viso

Viso ovale, non troppo allungato

Considerate le sopracciglia ad ali di gabbianole più desiderate. Le soft angled sono facilmente riconoscibili: più marcate nella loro parte ascendete, dopo un angolo morbido si assottigliano nella parte discendente, che va dolcemente ad incorniciare l’occhio nel suo lato più esterno. Questo stile di sopracciglia solleva lo sguardo e dona eleganza.

Viso tondo

Per voi saranno perfette le sopracciglia ad ali di rondine, in cui la curva resta morbida, ma la coda rimane più alta rispetto alle precedenti. Inconfondibili, restituiscono un piglio deciso e vivace. Conferiscono maggiore verticalità allo sguardo.

Viso dalla fronte spaziosa e mento pronunciato

Delle sopracciglia arrotondate, semplici, graziose, femminili saranno l’ideale. Salgono e scendono morbide ad arco, non hanno angolazioni definite.

Viso squadrato

Considerate delle sopracciglia “tatoo” disegnate con la matita colorata, quelle che Cara Delevigne ci ha ormai impresso nella testa con il suo stile intenso e folto. Una soluzione che invita a concentrare l’attenzione di chi guarda non solo sui lineamenti marcati, ma anche sullo sguardo.
E poi per tutte, considerate ovviamente le sopracciglia naturali, che non significa non curate: leggermente spesse, libere di seguire la loro linea, regalano la scena ai nostri occhi. Molti stilisti, tra cui ad esempio Jean Paul Gaultier, le hanno proposte naturali, piene e ben pettinate per l’inverno 2016 2017.

Volete provare da sole?

E se infine volete provare a provvedere da sole,  tenete in considerazione i tre errori più comuni:

  • mai strappare contropelo! Se il follicolo si sposta, il pelo rischia di ricrescere con un’inclinazione diversa da quella naturale;
  • mai farle partire da troppo lontano! Altrimenti i vostri occhi sembreranno più distanti e il vostro naso più grande;
  • mai farle crescere troppo nelle code! Superare l’angolo esterno degli occhi non da nulla di più dal punto di vista estetico, e finisce col renderli visivamente più piccoli.

 

 

Comments are closed.